Piaggio e futuro

L'unico, autentico, inimitabile....
Rispondi
Avatar utente
ledzep
Utente Registrato
Messaggi: 22764
Iscritto il: lun ott 27, 2003 7:38 am
Località: milano
Contatta:

Piaggio e futuro

Messaggio da ledzep »

Piaggio Fast Forward è è la start up che il gruppo italiano ha lanciato insieme ai guru Usa della tecnologia
Idee di mobilità un laboratorio e tanti progetti

Come immaginare il futuro della mobilità, in un mondo che si prevede in emergenza da inquinamento e pullulato da megalopoli destinate a cambiare architetture, materiali, salute, colori e chissà che altro? Metti una sera a cena a Boston, più o meno un anno e mezzo fa: da una parte alcuni dirigenti di un gruppo italiano noto nel mondo perché produce un oggetto di nome Vespa, famoso come la Nutella e la Ferrari, dall’altra alcuni professori di università celebri come Harvard e Yale. Non risulta se alla cena sia girato molto alcol, ma quando tutti si alzano dal tavolo il dado è tratto: dare corpo a un nuovo modo di fare ricerca, per interpretare i segnali del cambiamento e trovare soluzioni intelligenti ai problemi di mobilità di domani.
Dal ristorante di Boston al Piaggio Fast Forward, il nome della cosa con sede a Cambridge, il viaggio è cominciato. Venerdì scorso, a Milano, c’è stato l’esordio in pubblico: “The Shape of things to come”. La forma delle cose che vengono, da elaborare senza avere l’ossessione di un nuovo prodotto che forse ora nemmeno si può immaginare. Il tutto, fuori e dentro un advisory board di cui fanno parte, fra gli altri, personaggi come Nicholas Negroponte, Jeff Linnell di Google e Doug Brent, vice president di Trimble, società che fa anche droni.
Roberto Colaninno è colui che ha lanciato il sasso e non nasconde la mano: «Un giorno abbiamo iniziato a parlare della Piaggio, di cosa avremmo fatto, e di colpo ci siamo trovati da una parte una grande aspettativa, dall’altra una grande paura. Meglio mettersi insieme per pensare cose straordinarie, forse da non dire perché ti prendono per un pazzo. Per far nascere un’idea che magari nessuno ha mai avuto prima, affrontando cose che succederanno tra 10-20 anni. Bisogna osare».
Se Beth Altringer, professoressa di Harvard dove gestisce un laboratorio applicato allo studio della desiderabilità nelle esperienze di design di prodotti e servizi, lancia segnali su come «bilanciare futuri prodotti di mobilità tra desideri e necessità», Jeffrey Schnapp, condirettore del Berkman Center for Internet and Society e il fondatore-direttore di metaLAB ad Harvard, passa dall’importanza dei big data alla «Vespa, un oggetto caduto dal cielo perché la Piaggio era una produttrice di aerei, arrivata per essere una specie di unione. E cosa potrebbe essere un nuovo veicolo per la mobilità? Forse una cosa per consegnare a domicilio oggetti di consumo, tra il drone e la macchina…».
Gregg Lynn, architetto e docente a Yale, usa la stampante 3D come una spada: «Ci sono sempre più cose che si muovono, perché la gente vuole acquistare tutto subito. Bisogna capire come rendere intelligenti le cose e come ridurre le dimensioni, cioè il 3D. Ma in questo progetto non siamo soggetti a pressioni, non c’è nulla che ci obbliga a progettare con tempi stretti ».
Vuol dire che ci vorranno più di dieci anni per vedere un vostro prodotto innovativo per la mobilità? «No, meno».
Avatar utente
age073
Utente Registrato
Messaggi: 8417
Iscritto il: ven ago 11, 2006 1:04 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: 850 GT California, 1973
Kawasaki W650, 2003
Vespa 150 Lx, 2007
Mi-Val 125 Sport, 1954
Cimatti Bat Boy, 1973

ebbi pure una Suzuki Bandit 600, del 1995
ed ebbi anche una Gilera Arcore 125 "C", del 197boh
Località: Sunny Anconashire

Re: Piaggio e futuro

Messaggio da age073 »

La solita propaganda da multinazionali
primo ogni 4 gare, sul podio ogni 2, 1 mondiale ogni 3 anni: VALE 46!
Avatar utente
Goffredo
Staff
Messaggi: 13293
Iscritto il: lun ott 27, 2003 10:45 am

Re: Piaggio e futuro

Messaggio da Goffredo »

ledzep ha scritto:
Roberto Colaninno è colui che ha lanciato il sasso e non nasconde la mano: « (...) Meglio mettersi insieme per pensare cose straordinarie, forse da non dire perché ti prendono per un pazzo. Per far nascere un’idea che magari nessuno ha mai avuto prima, affrontando cose che succederanno tra 10-20 anni. Bisogna osare». [/i]
La Guzzi ritorna alle corse con un motore elettrico?

G.
Avatar utente
ledzep
Utente Registrato
Messaggi: 22764
Iscritto il: lun ott 27, 2003 7:38 am
Località: milano
Contatta:

Re: Piaggio e futuro

Messaggio da ledzep »

age073 ha scritto:La solita propaganda da multinazionali

sarà propaganda ma di certo se un'azienda automotive non si muove in quel senso non arriva al 2030
Avatar utente
ledzep
Utente Registrato
Messaggi: 22764
Iscritto il: lun ott 27, 2003 7:38 am
Località: milano
Contatta:

Re: Piaggio e futuro

Messaggio da ledzep »

Goffredo ha scritto:
ledzep ha scritto:
Roberto Colaninno è colui che ha lanciato il sasso e non nasconde la mano: « (...) Meglio mettersi insieme per pensare cose straordinarie, forse da non dire perché ti prendono per un pazzo. Per far nascere un’idea che magari nessuno ha mai avuto prima, affrontando cose che succederanno tra 10-20 anni. Bisogna osare». [/i]
La Guzzi ritorna alle corse con un motore elettrico?

G.
si ma con impianto Bose dentone
Avatar utente
age073
Utente Registrato
Messaggi: 8417
Iscritto il: ven ago 11, 2006 1:04 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: 850 GT California, 1973
Kawasaki W650, 2003
Vespa 150 Lx, 2007
Mi-Val 125 Sport, 1954
Cimatti Bat Boy, 1973

ebbi pure una Suzuki Bandit 600, del 1995
ed ebbi anche una Gilera Arcore 125 "C", del 197boh
Località: Sunny Anconashire

Re: Piaggio e futuro

Messaggio da age073 »

ledzep ha scritto:
age073 ha scritto:La solita propaganda da multinazionali

sarà propaganda ma di certo se un'azienda automotive non si muove in quel senso non arriva al 2030
Ma ci si muoveva pure senza scrivere quelle cervellotiche quattro righe per farsi pubblicità.... mi pare la Costa... paro paro
primo ogni 4 gare, sul podio ogni 2, 1 mondiale ogni 3 anni: VALE 46!
Avatar utente
ledzep
Utente Registrato
Messaggi: 22764
Iscritto il: lun ott 27, 2003 7:38 am
Località: milano
Contatta:

Re: Piaggio e futuro

Messaggio da ledzep »

fare le cose e non pubblicizzarle è proprio da fighi :b :b :b :b :asd: :asd: :asd: :asd:
mostronovecento
Utente Registrato
Messaggi: 2672
Iscritto il: lun mar 31, 2008 11:12 pm
Località: Mandello basso

Re: Piaggio e futuro

Messaggio da mostronovecento »

L'ho scritto anche in un'altra discussione. A me PFF fa venire in mente Piaggio Fist Fuc*****g

Che è praticamente quello che i Pontederesi fanno da anni ai Guzzisti speranzosi :?

Ciauz :-(
Avatar utente
Skleros
Utente Registrato
Messaggi: 2894
Iscritto il: mar ago 10, 2010 8:32 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: Bellagio Aquila Nera "Phoenix"
California EV Touring 1100 P.I. "Anima Guzzista"

ex V7 Classic My2010 "La Poderosa III"
ex Vespa PX200E Arcobaleno 1986 "Vespone"
ex "FrulloFinta"Vespa Lx 125
Località: Torino
Contatta:

Re: Piaggio e futuro

Messaggio da Skleros »

Pensano alla mobilità dei prossimi decenni e si discute se il next Small Block (fa più figo che dire "il prossimo Serie Piccola" :asd: ) avrà almeno 60/70 Cv e nuove teste (per non parlare del basamento)...
:rolleyes:
mostronovecento
Utente Registrato
Messaggi: 2672
Iscritto il: lun mar 31, 2008 11:12 pm
Località: Mandello basso

Re: Piaggio e futuro

Messaggio da mostronovecento »

Skleros ha scritto:Pensano alla mobilità dei prossimi decenni e si discute se il next Small Block (fa più figo che dire "il prossimo Serie Piccola" :asd: ) avrà almeno 60/70 Cv e nuove teste (per non parlare del basamento)...
:rolleyes:
Soprattutto se andrà bene o se si aprirà in due come un melone :?

Ciauz :asd:
Avatar utente
Gatto del Cheshire
Utente Registrato
Messaggi: 27803
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:34 am
La/le tua/e Moto Guzzi:: ex Gilera Arcore 125
ex Kawa Z400
ex Breva 750
ora YBR 250
Località: Milano

Re: Piaggio e futuro

Messaggio da Gatto del Cheshire »

Bè se proprio vogliono il Fast Forward (Avanti Tutta) farebbero bene a occuparsi di trazione elettrica e ibrida.
Io una moto ibrida la vedrei bene. I 48 CV della 750 accoppiati a una batteria e un motore elettrico le darebbero le prestazioni di una supersport.
Backstreets
Utente Registrato
Messaggi: 3984
Iscritto il: gio dic 31, 2009 5:42 pm
Località: Sul lago dorato

Re: Piaggio e futuro

Messaggio da Backstreets »

La fonte di tutta la pappardella?




Lamps
Avatar utente
gazzettiere
Utente Registrato
Messaggi: 9105
Iscritto il: lun ott 27, 2003 10:54 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: spIII "il buscaglia", lambretta li125 del '64
Località: a novegro alla ricerca di un antarallo usato

Re: Piaggio e futuro

Messaggio da gazzettiere »

Goffredo ha scritto:La Guzzi ritorna alle corse con un motore elettrico?
tu schersi, ma (#sapevatelo) il motore elettrico corre più forte ma più forte ma più forte di quello termico.
(cià altri problemi, cià).
Avatar utente
age073
Utente Registrato
Messaggi: 8417
Iscritto il: ven ago 11, 2006 1:04 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: 850 GT California, 1973
Kawasaki W650, 2003
Vespa 150 Lx, 2007
Mi-Val 125 Sport, 1954
Cimatti Bat Boy, 1973

ebbi pure una Suzuki Bandit 600, del 1995
ed ebbi anche una Gilera Arcore 125 "C", del 197boh
Località: Sunny Anconashire

Re: Piaggio e futuro

Messaggio da age073 »

ledzep ha scritto:fare le cose e non pubblicizzarle è proprio da fighi :b :b :b :b :asd: :asd: :asd: :asd:
Eh, invece pubblicizzarle chiamandole "cosa"
al Piaggio Fast Forward, il nome della cosa
:lol :lol :lol

Seriamente, mi scuserai ledzep, non volevo essere polemico a tutti i costi, è che questo genere di pubblicità proprio non la mando giù, la trovo nauseante, tutto qua. Ciaooooo :kiss:
primo ogni 4 gare, sul podio ogni 2, 1 mondiale ogni 3 anni: VALE 46!
Avatar utente
Cane
Socio Tesserato 2022
Messaggi: 45373
Iscritto il: dom giu 04, 2006 10:06 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: California 1000
Ex Nevada
Località: Cecina LI

Re: Piaggio e futuro

Messaggio da Cane »

In questo forum non possiamo mai parlare di Piaggio, e giustamente esaltarla, perché voi ci volete sempre mettere in mezzo la Guzzi... :lol
Paolo
Avatar utente
AleCafè
Utente Registrato
Messaggi: 12063
Iscritto il: lun ott 27, 2003 9:21 am
La/le tua/e Moto Guzzi:: V11 Sport Scura
750 S3
850 T5
Località: Aggrappato al secolo scorso

Re: Piaggio e futuro

Messaggio da AleCafè »

Cane ha scritto:In questo forum non possiamo mai parlare di Piaggio, e giustamente esaltarla, perché voi ci volete sempre mettere in mezzo la Guzzi... :lol

Ti confesso che non avrei motivo di esaltarmi per piaggio nemmeno se avesse fatto una Guzzi V12 (nel senso dei cilindri). :asd: :asd: :asd:

Vespa...siano! :rotfl:

Immagine
Ah ha ha! ... Ever get the feeling you've been cheated? Good night!
Avatar utente
noise[is]kinky
Utente Registrato
Messaggi: 7016
Iscritto il: gio lug 05, 2007 11:35 am
La/le tua/e Moto Guzzi:: Vundisci Cafè Sport
Kagatiemme 990 Avenciu
AfricaTwin 750 RD04 refactoring
Località: mandello3 (near Pontedera)

Re: Piaggio e futuro

Messaggio da noise[is]kinky »

il nOvo falcone ibrido vintage

Immagine


il nOvo falcone wellness "pedala"

Immagine
calm down,it's only ones and zeros

'dret m'vijn' (cit. mia nonna)
mostronovecento
Utente Registrato
Messaggi: 2672
Iscritto il: lun mar 31, 2008 11:12 pm
Località: Mandello basso

Re: Piaggio e futuro

Messaggio da mostronovecento »

Intanto sono usciti i dati delle immatricolazioni in Italia, da gennaio a settembre....

In 9 mesi 790 V7ini, divisi tra poco più di 500 Stone e poco più di 200 Special...

Aprilia: 174 Dorsoduro 750.....delle altre (DD1200, Caponord 1200 std e rally, RSV/Tuono nelle varie versioni, Shiver 750, Mana) NESSUNA è stata in grado di superare i 127 pezzi della MV Brutale Dragster 800, 100esima in classifica, moto di per sè dedicata a una fascia ristretta di utenza (difficile andarci in 2 a Capo Nord...).

Io qualche domanda me la farei negli uffici di viale Rinaldo Piaggio a Pontedera e di via Galilei a Noale...

Ciauz :-(

P.S. hai voglia a pensare alle bici a pedalata assistita...
Avatar utente
mobydick
Utente Registrato
Messaggi: 3301
Iscritto il: ven giu 29, 2007 6:33 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: California 1100 EV "The Mallard"
Località: Roma
Contatta:

Re: Piaggio e futuro

Messaggio da mobydick »

mostronovecento ha scritto:
Io qualche domanda me la farei negli uffici di viale Rinaldo Piaggio a Pontedera e di via Galilei a Noale...
infatti loro la domanda se la fanno:
quando cadrà dal cielo la prossima vespa??

anzi, pardon:
quando uscirà dalla stampante 3D la prossima vespa volante???
Massimo-will the wind ever remember the names it has blown in the past
Backstreets
Utente Registrato
Messaggi: 3984
Iscritto il: gio dic 31, 2009 5:42 pm
Località: Sul lago dorato

Re: Piaggio e futuro

Messaggio da Backstreets »

mostronovecento ha scritto: Io qualche domanda me la farei negli uffici di viale Rinaldo Piaggio a Pontedera e di via Galilei a Noale...
Lascia perdere...quelli anziché "Come facciamo a vendere più Aprilia?" sarebbero capaci di chiedersi "Come possiamo far comprare meno Guzzi?"
:rolleyes:





Lamps
Rispondi

Torna a “Forum Generale”