V7 Special

Bloccato
nettare
Utente Registrato
Messaggi: 362
Iscritto il: gio gen 25, 2007 9:22 am

V7 Special

Messaggio da nettare »

Carissimo Vanni è da tempo che seguo il tuo forum...ed anche per me è arrivato il momento di chiederti alcune delucidazioni circa il modello V7 SPECIAL.
Veniva commercializzata solo nella colorazione bianca?
Questa domanda nasce dal fatto di aver consultato diverse inserzioni, ed in molte, la suddetta moto, montava parafanghi(ant. e post.) e fanalino stop cromati.
Concludendo...si tratta di una personalizzazione o anche queste parti cromate, facevano parte del 'pacchetto' moto Guzzi per il mod. V7 SPECIAL?
Avatar utente
gtv47
Utente Registrato
Messaggi: 1506
Iscritto il: mer giu 02, 2004 6:03 pm

Messaggio da gtv47 »

Nettare,
a me pare che i parafanghi del 750 Special fossero sempre verniciati, perchè se non ricordo male il codice dell'anteriore cromato era 13434300/0 mentre il posteriore era 13437000/0.
I primi due numeri della codifica, in questo caso il13, indicano il tipo di moto su cui il particolare va montato.
Orbene,il 13 nella chiave di codifica Guzzi, indica la 850 GT, mentre per la Special si usava il 12, considerandolo come evoluzione della V7 , anch'essa identificata dal 12.
Aspetta mia conferma prima di considerare oro colato quello che ti dico, lasciami il tempo di fare alcune verifiche.
Ciao
Vanni
nettare
Utente Registrato
Messaggi: 362
Iscritto il: gio gen 25, 2007 9:22 am

Messaggio da nettare »

Salve. Anch'io sapevo che queste parti cromate furono montate per la prima volta sul mod. 850gt; però guardando numerose v7 special, con questi particolari....sono stato assalito dal dubbio!
Ti ringrazio anticipatamente ed aspetto conferma.
Avatar utente
gtv47
Utente Registrato
Messaggi: 1506
Iscritto il: mer giu 02, 2004 6:03 pm

Messaggio da gtv47 »

Ho controllato tra le mi scartoffie ma di Special con parafanghi cromati nessuna traccia. Penso proprio che non ne siano stati prodotti .
Ma tu, dove li hai visti?
Ciao
Vanni
nettare
Utente Registrato
Messaggi: 362
Iscritto il: gio gen 25, 2007 9:22 am

Messaggio da nettare »

Li ho visti su annunci privati. Come pensavo...sono delle personalizzazioni.
Sig. Vanni la ringrazio e le porgo i miei saluti.
nettare
Utente Registrato
Messaggi: 362
Iscritto il: gio gen 25, 2007 9:22 am

Messaggio da nettare »

Salve Vanni!
Riprendo il topic per chiederle il codice colore del telaio da riferire al carrozziere. Tale colore è anche utilizzato per le seguenti parti?
-Faro
-Stop
-Strumentazione (contagiri e contachilometri).
Nel caso fossero tinte diverse potrebbe comunicarmele?
Saluti.
Avatar utente
gtv47
Utente Registrato
Messaggi: 1506
Iscritto il: mer giu 02, 2004 6:03 pm

Messaggio da gtv47 »

Il nero del telaio è il solito RAL 9005.
Il faro e lo stop erano verniciati dal fornitore di questi accessori.
Mi pare che gli strumenti fossero verniciati con un raggrizzante, però aspetta che devo verificare.
Ciao
Vanni
nettare
Utente Registrato
Messaggi: 362
Iscritto il: gio gen 25, 2007 9:22 am

Messaggio da nettare »

Se non erro il raggrinzante è utilizzato solo sul porta strumenti (contagiri e contakm).
Guardando le foto dell'epoca il nero del telaio o della forcella sembra uguale a quello dello stop e della strumentazione sopra riportata. Mi sbaglio??
Grazie anticipatamente....
Avatar utente
gtv47
Utente Registrato
Messaggi: 1506
Iscritto il: mer giu 02, 2004 6:03 pm

Messaggio da gtv47 »

Sì, il nero del faro e dello stop sono praticamente uguali.
Ciao
Vanni
nettare
Utente Registrato
Messaggi: 362
Iscritto il: gio gen 25, 2007 9:22 am

Messaggio da nettare »

Caro vanni scusami se ti 'secco' ancora...ma alcune cose voglio proprio capirle. Ho intuito che la codifiche Ral raggruppano varie tonalità dello stesso colore.
Relativamente al codice colore telaio, mi hai indicato nero lucido ral 9005...in un altro topic ho trovato il codice 532.
Ma 532 cosa?
Grazie ancora.
Avatar utente
gtv47
Utente Registrato
Messaggi: 1506
Iscritto il: mer giu 02, 2004 6:03 pm

Messaggio da gtv47 »

Il codice 9005 fa riferimento alla codifica internazionalw RAL, il codice 532 identifica la stessa tinta all'interno di una codifica stesa in collaborazione tra Lechler e Moto Guzzi, per identificare a ricambio le tinte Guzzi che di solito non son comprese nella distinta RAL.
Ciao
Vanni
Avatar utente
mikancona
Utente Registrato
Messaggi: 645
Iscritto il: ven mag 25, 2007 9:15 am
La/le tua/e Moto Guzzi:: le mans III
Località: ancona e dintorni

Messaggio da mikancona »

scusi sig. vanni , io ho comprato adesso un v7 special e monta
parafanghi cromati, e come ha scritto non sono originali,sig!
counque ci stanno molto bene.

volevo chiderle se con il numero del telaio si può risalire alla vernice originale, grazie
Avatar utente
gtv47
Utente Registrato
Messaggi: 1506
Iscritto il: mer giu 02, 2004 6:03 pm

Messaggio da gtv47 »

No, non si può risalire.Le V7 special, almeno quelle destinate al mercato europeo, erano tutte bianco e nero.
Ciao
Vanni
Avatar utente
mikancona
Utente Registrato
Messaggi: 645
Iscritto il: ven mag 25, 2007 9:15 am
La/le tua/e Moto Guzzi:: le mans III
Località: ancona e dintorni

Messaggio da mikancona »

scusi sig vanni,ho riscontrato la scritta sulla carta di circolazione
omologazione : eu123456upmi/82
tradotto:esemplare unico marca operativa ufficio provinciale milano anno 82 ,questa moto era forse ex polizia e il collaudo è servito per portarla civile ?
il numero dI telaio VM**CS ,il libro guzzi lo da come v7 special,
la polizia aveva un'altra numerazione?
il colore dunque suo di origine qual'é?????
ho trovato colere nero il porta batteria mentre la moto é stata
verniciata in passato di un colere grigio scuro non originale.
un restauratore mi ha detto che i fusibili e i cablsggi si trovano
nel faro ant. mentre io li ho trovati nel porta attrezzi dietro la
batteria lato sx direziona marcia striscia con almeno 10 fusibili
cosa vuol dire? è stata modificata o era una versione particolare?
scusi per tutte queste info. richieste ma è un bel rebus!
grazie grazie
Avatar utente
gtv47
Utente Registrato
Messaggi: 1506
Iscritto il: mer giu 02, 2004 6:03 pm

Messaggio da gtv47 »

Mik,
mi trovi impreparato, dammi tempo di informarmi, però sto partendo per il mare e ci si risentirà a settembre.
Ciao
Vanni
nettare
Utente Registrato
Messaggi: 362
Iscritto il: gio gen 25, 2007 9:22 am

Messaggio da nettare »

Salve sig. Vanni, ancora una volta ricorro alla vostra esperienza.
Il blocco motore del mio v7 non è 'malvagio'...però vorrei donargli un aspetto ancora più gradevole...facendogli assumere un colore uniforme.
Mi consiglia la sabbiatura o qualche altra operazione?
Nel primo caso, conviene sabbiare a blocco motore smembrato o assemblato?
So che esistono diversi tipi di sabbia....devo utilizzarne qualcuna in particolare?
Grazie.
Cordiali saluti
Avatar utente
Motopesantista
Utente Registrato
Messaggi: 4028
Iscritto il: ven mar 10, 2006 6:25 pm
Località: Bologna

Messaggio da Motopesantista »

La moto deve andare bene, non forte
nettare
Utente Registrato
Messaggi: 362
Iscritto il: gio gen 25, 2007 9:22 am

Messaggio da nettare »

:shock: :shock: :shock: CHE INCUBO!!! :shock:
Avatar utente
gtv47
Utente Registrato
Messaggi: 1506
Iscritto il: mer giu 02, 2004 6:03 pm

Messaggio da gtv47 »

La finitura originale era una pallinatura, una sabbiatura ottenuta con pallini metallici.
questo lavoro eseguito su un motore vissuto, porta inevitabilmente alle vicissitudini vissute da Aggrippato.
Limitati a un buon lavaggio, magari usandi prodotti sgrassanti tipo chant e claire ( si scrive così? )
Io, quando ho restaurato la mia GTV, ho atteso una giornata che la moglie non c'era, ho messo i basamenti e i coperchi già ben sgrassati nella lavastoviglie. Ho messo il detersivo e una bella dose di brillantante, ho quindi eseguito il ciclo più lungo, con la temperatura al massimo.
I pezzi sono venuti uno spettacolo e la moglie non s'è accorta di niente! ( speriamo non legga il msg!! )
Ciao
Vanni
nettare
Utente Registrato
Messaggi: 362
Iscritto il: gio gen 25, 2007 9:22 am

Messaggio da nettare »

Grazie Vanni...stesso consiglio mi ha dato Motopesantista.
Bloccato

Torna a “Consigli d'epoca”