Il TOPIC UFFICIALE : 1200 NORGE

L'unico, autentico, inimitabile....
Rispondi
robertgo
Utente Registrato
Messaggi: 132
Iscritto il: gio ago 01, 2013 3:50 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: Norge 8V
ex Breva 1100 ABS
ex Breva 750

Re: Il TOPIC UFFICIALE : 1200 NORGE

Messaggio da robertgo »

marvf ha scritto:Ciao robergo,, puoi indicare il cod. ricambio delle Guarnizioni e il prezzo? Grazie!
Ciao, GUARNIZIONE DI TENUTA SEMIGUSCI (1,6mt) codice 883246.
EUR 23,84 + spedizione 10 eur
Per valigia Norge 8V capacita' 40 litri
Avatar utente
saiot
Socio Tesserato 2022
Messaggi: 8367
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:53 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: Norge 1200 GT 8V
1000 SP
V65 TT Special
Località: Bologna, Brescia, la Val Padana, le prealpi e gli Appennini

Re: Il TOPIC UFFICIALE : 1200 NORGE

Messaggio da saiot »

per la Norge non trovo nessuna soluzione per proteggere motore e carene da cadute (anche da fermo, capitato un paio di volte negli ultimi 20 anni), non si riescono a montare neanche i tamponi di nylon sulle teste?
V
Fra
rb22
Utente Registrato
Messaggi: 1685
Iscritto il: mar mar 22, 2011 8:45 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: norge 1200

Re: Il TOPIC UFFICIALE : 1200 NORGE

Messaggio da rb22 »

Esisteva un orrendo proteggi cilindri-carena ma mi pare che non venga più fatto.
robertgo
Utente Registrato
Messaggi: 132
Iscritto il: gio ago 01, 2013 3:50 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: Norge 8V
ex Breva 1100 ABS
ex Breva 750

Re: Il TOPIC UFFICIALE : 1200 NORGE

Messaggio da robertgo »

rb22 ha scritto:Esisteva un orrendo proteggi cilindri-carena ma mi pare che non venga più fatto.
Ciao, io ci sto provando da tempo : Stucchi ha in produzione quella per il 2V, mentre per il 8V come il mio non lo ha fatto, anche se dichiara di avere i
disegni pronti e che si mettera' a farlo (.....). In effetti in caso di caduta e' una brutta rogna, con quello che costerebbero le carene di ricambio.
rb22
Utente Registrato
Messaggi: 1685
Iscritto il: mar mar 22, 2011 8:45 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: norge 1200

Re: Il TOPIC UFFICIALE : 1200 NORGE

Messaggio da rb22 »

Hai ragione,non avevo visto che si trattava della Norge 8V.
Non giurerei sul fatto che si metta a farlo,se già le 4V erano moto piuttosto rare le 8V lo sono anche di più:quanti ne potrebbe vendere,visto anche che ormai la moto non è più in produzione ed il bacino di possibili clienti quello è?
robertgo
Utente Registrato
Messaggi: 132
Iscritto il: gio ago 01, 2013 3:50 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: Norge 8V
ex Breva 1100 ABS
ex Breva 750

Re: Il TOPIC UFFICIALE : 1200 NORGE

Messaggio da robertgo »

Ciao Marvf, correggo : ho montato la guarnizione ed e' diversa da quelle presenti sulle valigie. Mi spiego, quella ricevuta e' come da foto da te postata a suo tempo, ma sono di profilo diverso e piu' corte di ca 7-8 cm rispetto alle originali, il che mi fa pensare che vadano bene per le valigie da 36 litri e non da 40 litri. Inoltre, vanno ad interferire coi gusci e non chiudono se non forzando. Pensare che al momento dell'ordine mi hanno chiesto persino il numero di matricola della moto......
Avatar utente
saiot
Socio Tesserato 2022
Messaggi: 8367
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:53 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: Norge 1200 GT 8V
1000 SP
V65 TT Special
Località: Bologna, Brescia, la Val Padana, le prealpi e gli Appennini

Re: Il TOPIC UFFICIALE : 1200 NORGE

Messaggio da saiot »

Come forse sapete sono alla ricerca di una Norge usata. E' il terzo annuncio che vedo di una 8V a prezzi praticamente uguali al 2 valvole... del motore 8V mi spaventa un po' la complessità e l'affidabilità, per cui mi ero orientato sul 2V, ma mi stanno venendo dei dubbi... voi che dite? L'8V della Norge ha i problemi di affidabilità che aveva la Stelvio? La manutenzione è costosa?
V
Fra
Avatar utente
Renato
Socio Tesserato 2022
Messaggi: 980
Iscritto il: dom apr 16, 2006 11:01 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: Norge 1200 - ex V65 Florida - sulle Guzzi dal 2006
Località: Cittiglio (VA)
Contatta:

Re: Il TOPIC UFFICIALE : 1200 NORGE

Messaggio da Renato »

saiot ha scritto:Come forse sapete sono alla ricerca di una Norge usata. E' il terzo annuncio che vedo di una 8V a prezzi praticamente uguali al 2 valvole... del motore 8V mi spaventa un po' la complessità e l'affidabilità, per cui mi ero orientato sul 2V, ma mi stanno venendo dei dubbi... voi che dite? L'8V della Norge ha i problemi di affidabilità che aveva la Stelvio? La manutenzione è costosa?
Non credo che ci siano grandi differenze, a occhio avrà gli stessi intervalli di manutenzione, mentre l'affidabilità sembrerebbe molto buona per quello che ho letto negli anni. L'8V dovrebbe consumare qualcosa di più.

Però... questa quasi parità di prezzi mi fa venire pensieri strani (tipo vendere la mia 2V e passare io alla 8V :hehe: :scimmietta: ). Ma poi cosa ci faccio, che ormai faccio si e no 2000 km l'anno? :climb:
"quando vedo il Renato vuol dire che ci sono tutti" (Elk)
trinex65
Utente Registrato
Messaggi: 712
Iscritto il: lun feb 16, 2015 4:30 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: guzzi bellagio-honda st1300-honda cb750 four-mash 500 -vespa px 125 1983 - suzuky gamma 250 - caballero 50 - varie eventuali

Re: Il TOPIC UFFICIALE : 1200 NORGE

Messaggio da trinex65 »

L 8v è assolutamente affidabile se hanno bonificato la distribuzione, cioè passati da punterie a striscio a quelle a rulli, io ho la stelvio e mai avuto problemi con 80000 km. Manutenzione come la Bellagio nulla di diverso, anzi, con le punterie a rullo mai neanche dovuto registrare il gioco valvole. Molto importante per la fluidità del motore l allineamento e la pulizia ogni 15000 km del corpo farfallato, ne più e ne meno del 2v. Però come erogazione e potenza una spanna sopra, consumi intorno ai 16 litro, ma io sono veramente sovente a manetta, ahimè. Altra cosa che ho notato in questi anni e che non riesco a darmi una spiegazione e che se la faccio scaldare un paio di minuti al minimo funziona meglio, è più fluida, per tutta la durata del viaggio. Mistero della guzzi
robertgo
Utente Registrato
Messaggi: 132
Iscritto il: gio ago 01, 2013 3:50 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: Norge 8V
ex Breva 1100 ABS
ex Breva 750

Re: Il TOPIC UFFICIALE : 1200 NORGE

Messaggio da robertgo »

trinex65 ha scritto:L 8v è assolutamente affidabile se hanno bonificato la distribuzione, cioè passati da punterie a striscio a quelle a rulli, io ho la stelvio e mai avuto problemi con 80000 km. Manutenzione come la Bellagio nulla di diverso, anzi, con le punterie a rullo mai neanche dovuto registrare il gioco valvole. Molto importante per la fluidità del motore l allineamento e la pulizia ogni 15000 km del corpo farfallato, ne più e ne meno del 2v. Però come erogazione e potenza una spanna sopra, consumi intorno ai 16 litro, ma io sono veramente sovente a manetta, ahimè. Altra cosa che ho notato in questi anni e che non riesco a darmi una spiegazione e che se la faccio scaldare un paio di minuti al minimo funziona meglio, è più fluida, per tutta la durata del viaggio. Mistero della guzzi
Confermo il discorso dell'affidabilita' 8V, cosi come per le 2V (prima avevo una Breva 1100). Condizione preliminare punterie a rulli da installare per i primi modelli, io ho aggiunto anche una centralina supplementare per ingrassare la miscela, con il risultato (sorprendente) di diminuire leggermente i consumi e soprattutto di eliminare il fastidioso scoppiettio in rilascio. Io vado a circa 16 km/lt in autostrada (125/130 kmh) e 17,5-18 km/lt su statali. Non sono uno smanettone....
Avatar utente
saiot
Socio Tesserato 2022
Messaggi: 8367
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:53 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: Norge 1200 GT 8V
1000 SP
V65 TT Special
Località: Bologna, Brescia, la Val Padana, le prealpi e gli Appennini

Re: Il TOPIC UFFICIALE : 1200 NORGE

Messaggio da saiot »

come scritto sull'altro topic cercherò di verificare la presenza delle punterie a rulli o attraverso il numero di telaio o guardando direttamente sotto il coperchio se il proprietario lo consente.

in caso contrario ripiego sul 2 valvole, che per me che vengo da un 1000SP, di cui sono comunque molto soddisfatto, dovrebbe essere comunque un bel salto in avanti, e con molte meno incognite.

Ne approfitto per chiedere una cosa a cui non ho avuto risposta. Nelle versioni con la carenatura completa, se si smontano i paraspruzzi e il puntale, si ottiene la versione T o rimangono dei buchi? Al netto del puntale nero della T, che va eventualmente aggiunto.

per questioni di praticità e di estetica tenderei a preferire la carena in versione ridotta.
V
Fra
Avatar utente
mauldinamica
Utente Registrato
Messaggi: 3479
Iscritto il: lun ott 01, 2012 6:27 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: v11 sport 2000 prima serie, Stelvio 2017 ultima serie
"Mi sento come una vecchissima Guzzi, senza di lei ora non esisterebbero le Breva, Norge ecc "
Kunta Kinte
Motoguzzi in MotoE subito!
Località: a 56 Km da Mandello

Re: Il TOPIC UFFICIALE : 1200 NORGE

Messaggio da mauldinamica »

Nella 2 valvole la differenza tra le due versioni era appunto paraspruzzi e puntale.
Io avevo la versione "povera",le ho comprato paraspruzzi e puntale ed è diventata la versione completa.
Quindi puoi fare esattamente lo stesso processo per denudarla.

Se vuoi ho ancora il puntale nero della versione povera. Lo regalo.

La versione 2V ha una carena che con l' andare dei Km ha avuto bisogno di vari lavori di ripristino agli attacchi della carenatura stessa, che tendevano a rompersi.
quando la ho venduta a 140.000 Km erano stati rifatti diversi attacchi.
Non c'è alcun lavoro preventivo a riguardo, si rompono random, non ci sono attacchi specifici più deboli.

Cosa che non succede, a mia conoscenza, con l'8V, che ha una carena completamente differente ed attacchi sicuramente studiati meglio.
"Ti sò nel cuore ma ti vò nel culo, caro Cali". Ticcio
rb22
Utente Registrato
Messaggi: 1685
Iscritto il: mar mar 22, 2011 8:45 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: norge 1200

Re: Il TOPIC UFFICIALE : 1200 NORGE

Messaggio da rb22 »

Io ho la versione 2V “ricca”,quella con puntale e paraspruzzi,non so però se conviene “arricchire” la versione più nuda perchè si viene a creare un flusso di aria calda molto fastidiosa che investe la gamba destra dal ginocchio in giù creando l’effetto “stinco arrosto”.
Tale da precludere(almeno a me) l’utilizzo delle scarpe basse d’estate,quando ovviamente il problema si acutizza.
Non avendola però mai provata non so se il problema sia presente anche nella versione “povera”.
Ho avuto invece fortuna per quanto riguarda la carenatura,esente dai tanti fastidì ricordati spesso nel forum.
E poi ora mi compro il V 100 :iko:
Avatar utente
saiot
Socio Tesserato 2022
Messaggi: 8367
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:53 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: Norge 1200 GT 8V
1000 SP
V65 TT Special
Località: Bologna, Brescia, la Val Padana, le prealpi e gli Appennini

Re: Il TOPIC UFFICIALE : 1200 NORGE

Messaggio da saiot »

Come scritto in un altro topic sulla mia Norge 8V ho la spia dell'olio che si accende brevemente a motore caldo, aprendo il gas dal minimo. Pare che la cosa sia così da più o meno sempre, la moto ha 57000km e il vecchio proprietario dice che a lui l'ha sempre fatto e anche al proprietario prima.

Ad ogni modo siccome ogni volta che si accende mi prende un colpo vorrei risolvere.

Comincio con il cambiare il sensore della pressione.

La domanda è, come si raggiunge? Dagli esplosi vedo che è incuneato tra i cilindri, sotto l'alternatore a sinistra in posizione piuttosto avanzata. Si toglie il serbatoio? Serbatoio ed airbox? Si smonta la carena di sinistra? Altro?
V
Fra
Avatar utente
ZioPaul
Utente Registrato
Messaggi: 2503
Iscritto il: mer ago 28, 2013 1:05 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: La Lory -Norge 1200 2V GT
La Ramona - Aprilia Dorsogialla 7½
La Milly - ....
( "Onli Italian Baics" )
Località: Colline Novaresi

Re: Il TOPIC UFFICIALE : 1200 NORGE

Messaggio da ZioPaul »

saiot ha scritto:Come scritto in un altro topic sulla mia Norge 8V ho la spia dell'olio che si accende brevemente a motore caldo, aprendo il gas dal minimo. Pare che la cosa sia così da più o meno sempre, la moto ha 57000km e il vecchio proprietario dice che a lui l'ha sempre fatto e anche al proprietario prima.

Ad ogni modo siccome ogni volta che si accende mi prende un colpo vorrei risolvere.

Comincio con il cambiare il sensore della pressione.

La domanda è, come si raggiunge? Dagli esplosi vedo che è incuneato tra i cilindri, sotto l'alternatore a sinistra in posizione piuttosto avanzata. Si toglie il serbatoio? Serbatoio ed airbox? Si smonta la carena di sinistra? Altro?
Ciao, con tutte le attenzioni del caso, va tolto il serbatoio, poi l'airbox completo, poi, con i "santi rimanenti" togli lo spinotto e sviti il bulbo leggendario (non mi chiedere con che chiavi perchè non me lo ricordo più), in bocca alla balena :ok: .
E' una Moto Guzzi?! ....ma dai! Le fanno ancora?
rb22
Utente Registrato
Messaggi: 1685
Iscritto il: mar mar 22, 2011 8:45 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: norge 1200

Re: Il TOPIC UFFICIALE : 1200 NORGE

Messaggio da rb22 »

Io ho cambiato il bulbo sulla Norge 2V,operazione fatta dal meccanico,non mi ricordo la spesa il che vuol dire che non fu esagerata.
trinex65
Utente Registrato
Messaggi: 712
Iscritto il: lun feb 16, 2015 4:30 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: guzzi bellagio-honda st1300-honda cb750 four-mash 500 -vespa px 125 1983 - suzuky gamma 250 - caballero 50 - varie eventuali

Re: Il TOPIC UFFICIALE : 1200 NORGE

Messaggio da trinex65 »

Sulla Bellagio ci sono arrivato, tribulando, ma senza smontare nulla, mi pare chiave da 21 o 16,ricordo che era un numero strano, bulbo della Fiat punto
Avatar utente
ZioPaul
Utente Registrato
Messaggi: 2503
Iscritto il: mer ago 28, 2013 1:05 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: La Lory -Norge 1200 2V GT
La Ramona - Aprilia Dorsogialla 7½
La Milly - ....
( "Onli Italian Baics" )
Località: Colline Novaresi

Re: Il TOPIC UFFICIALE : 1200 NORGE

Messaggio da ZioPaul »

rb22 ha scritto:Io ho cambiato il bulbo sulla Norge 2V,operazione fatta dal meccanico,non mi ricordo la spesa il che vuol dire che non fu esagerata.
Io l'ho sostituito, personalmente, 2 volte, La terza, preventiva, l'ho fatto fare dal meccanico, già che c'era x il tagliandone (sperando che l'abbia fatto veramente...).

Spero che nella V100 siano stati più pragmatici...
E' una Moto Guzzi?! ....ma dai! Le fanno ancora?
Avatar utente
saiot
Socio Tesserato 2022
Messaggi: 8367
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:53 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: Norge 1200 GT 8V
1000 SP
V65 TT Special
Località: Bologna, Brescia, la Val Padana, le prealpi e gli Appennini

Re: Il TOPIC UFFICIALE : 1200 NORGE

Messaggio da saiot »

ZioPaul ha scritto:con tutte le attenzioni del caso, va tolto il serbatoio
la rimozione del serbatoio mi sembra la fase più critica, per via di quel tubicino di plastica a L con l'innesto rapido (rapido a far bestemmiare, a quanto pare) del tubo benzina.

Farò un bel respiro e sequirò i consigli di questo video:
https://www.youtube.com/watch?v=4SYAS5xsUlo
V
Fra
Avatar utente
saiot
Socio Tesserato 2022
Messaggi: 8367
Iscritto il: lun ott 27, 2003 12:53 pm
La/le tua/e Moto Guzzi:: Norge 1200 GT 8V
1000 SP
V65 TT Special
Località: Bologna, Brescia, la Val Padana, le prealpi e gli Appennini

Re: Il TOPIC UFFICIALE : 1200 NORGE

Messaggio da saiot »

trinex65 ha scritto:Sulla Bellagio ci sono arrivato, tribulando, ma senza smontare nulla, mi pare chiave da 21 o 16,ricordo che era un numero strano, bulbo della Fiat punto
ah, beh, ma tu vuoi vincere facile :-) il motore della Norge è annegato in un mare di carene, serbatoi e plastiche varie
V
Fra
Rispondi

Torna a “Forum Generale”